torna a inizio pagina
menu mobile

La Primogenita

International Adoption Onlus

...Al servizio dei bambini di tutto il mondo!

Ente autorizzato per le adozioni internazionali

Dove operiamo

La Primogenita International Adoption Onlus opera nell'ambito delle adozioni internazionali formando le famiglie, mediante l'organizzazione di corsi e incontri pre-adozione e post-adozione e accompagnandole durante tutte le fasi del percorso adottivo. Svolge le proprie attività principalmente nei paesi dell'Europa orientale, dell'Africa centrale e in India ma estende il proprio raggio d'azione, attraverso progetti di cooperazione internazionale rivolti ai bambini di tutto il mondo, dal Guatemala alle Filippine...

ADOZIONI INTERNAZIONALI

India - Lituania - Polonia - Russia - Senegal

PROGETTI DI COOPERAZIONE

Argentina - Bolivia - Brasile - Congo Brazzaville - Filippine - Guatemala - India - Lituania - Romania - Russia - Senegal - Tanzania

News

MODIFICA ORARIO SEDE BRESCIA

La Primogenita informa che dal 17 giugno al 5 luglio l'ufficio di Brescia sarà a disposizione del pubblico dalle 15 alle 17.

In alternativa si può chiamare il numero 339 228 0571 (Giovanna)

 
Posted on 17 Jun 2019 by laprimogenita
Nuove statistiche sulle adozioni internazionali: primo semestre 2018 - Dal sito CAI

In attesa dei dati annuali, CAI pubblica le informazioni relative al primo semestre 2018, consentendo una prima analisi sull’andamento del fenomeno adottivo nel 2018.  Nei primi sei mesi dell’anno le coppie che hanno fatto richiesta di autorizzazione all’ingresso in Italia di minori stranieri alla Commissione per le adozioni internazionali sono state 501. Dall’analisi storica dei dati semestrali relativi al periodo 2012-2018 emerge un trend fortemente calante ma se ci si sofferma sull’ultimo biennio, emerge invece una stabilizzazione del fenomeno, con una riduzione di solo 11 casi nel 2018 rispetto all'anno precedente.

Il 2018 ha visto la chiusura di due paesi, quale l’Etiopia e la Polonia nonché il rallentamento del Vietnam. L'Etiopia ha promulgato una legge specifica nel gennaio 2018, mentre per la Polonia i motivi  della sostanziale chiusura sono derivati da scelte governative. In Vietnam è in corso una riorganizzazione delle procedure di adozione internazionale e si dovrà attendere ancora qualche mese per comprendere gli ulteriori sviluppi.  Una delegazione  vietnamita è stata invitata a Roma per i primi di maggio dalla CAI per un confronto tra autorità centrali al fine di individuare strategie comuni per una sempre maggior trasparenza ed efficienza delle procedure di adozione nonché per proseguire nella cooperazione per progetti mirati all’infanzia di quel paese.

La Cai infine si augura di poter concludere alcuni accordi bilaterali con nuovi paesi di provenienza con i quali sono in corso proficui contatti al fine di garantire che i principi della Convenzione siano sempre di più rispettati, consentendo all’infanzia in stato di abbandono di usufruire, sia pure in via sussidiaria, anche della possibilità di trovare una famiglia in un paese diverso da quello di nascita.

Nel primo semestre 2018, la Federazione Russa si conferma come primo Paese con 74 autorizzazioni all’ingresso, seguita dall’India (66), dalla Colombia (61) e dall’Ungheria (58). Tra i primi quindici Paesi ricompare la Lituania rimasta fuori negli ultimi anni, a scapito della Polonia che sembra subire gli effetti della decisione di restringere il numero delle adozioni internazionali per privilegiare quelle nazionali.  Dunque, a livello di continente l’Europa si conferma l'area dalla quale arriva il maggior numero di bambini, ma con una incidenza che negli anni diventa sempre più contenuta e che nei primi sei mesi del 2018 scende al 38%. L’Asia, con il 25,7%, raggiunge e supera l’America (23,4%) e il continente africano si attesta al 12,9%.

Prevalgono minori di genere maschile (60%) anche nel primo semestre 2018. Sul fronte dell’età emerge la prevalenza di minori con età compresa tra i 5 e i 9 anni, con una percentuale pari al 48,3%, seguita dalla classe d’età dei più piccoli di 1-4 anni (41,1%), mentre le classi d’età più estreme, dei più grandi con più di 10 anni e dei piccolissimi con meno di un anno, risultano meno rappresentate - si conta rispettivamente il 6,8% e il 3,8% di minori adottati.

Per quanto riguarda l'attività degli enti autorizzati: 49 hanno perfezionato l’ingresso in Italia di almeno un minorenne a scopo adottivo, e 30 di loro hanno lavorato ad un numero di adozioni superiore a cinque.

 
Posted on 23 Apr 2019 by laprimogenita
CAI contro razzismo e bullismo verso i nuovi italiani

La Commissione per le Adozioni Internazionali esprime profonda preoccupazione per i recenti gli episodi di razzismo nei confronti di quei figli adottivi che a causa del colore della loro pelle vengono fatti oggetto di atti di bullismo e vessazione. Questi comportamenti del tutto censurabili si inseriscono in un clima in cui la diversità è purtroppo percepita come un disvalore invece che essere considerata una fonte di arricchimento individuale e collettivo.

L’adozione internazionale oltre ad essere uno strumento di protezione dell’infanzia abbandonata nel mondo è altresì espressione dello spirito solidaristico e generoso per cui le coppie italiane sono unanimemente note tanto che l’Italia, in termini assoluti, è il secondo paese per accoglienza dopo gli Stati Uniti. Tante bambine e bambini, anche con bisogni speciali, dall'Africa, dall'India, dall'Asia e dal Sud America, oltre che dall'Europa, accolti in Italia come figli adottivi sono diventati quindi italiani a tutti gli effetti.

In questo periodo, la Commissione sta cercando di riallacciare rapporti istituzionali con alcuni Paesi che, in passato, avevano contribuito a soddisfare il desiderio di genitorialità di molte coppie italiane; queste manifestazioni di razzismo potrebbero compromettere la possibilità di nuovi accordi. Ci auguriamo pertanto che intolleranza e razzismo rimangano fenomeni isolati e contrastati da tutti coloro che hanno a cuore fratellanza, solidarietà e soprattutto il bene dei minori.

 
Posted on 11 Apr 2019 by laprimogenita

<< Previous 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 Next >>

Powered by CuteNews

In evidenza


presidente Giovanna Dodi

Articolo sulle adozioni con intervista al nostro presidente Giovanna Dodi.

mercoledì 20 gennaio 2022

Adozioni internazionali: nel giro di due anni, in Italia è arrivata quasi la metà dei bambini. Se nel 2019 i minori adottati nel nostro Paese dall’estero erano 969, nel 2021 sono scesi a 563, ovvero 406 in meno. È quanto emerge dal Rapporto della Cai (Commissione adozioni internazionali della Presidenza del Consiglio dei Ministri) diffuso il 13 gennaio. Poco consola il risicato aumento rispetto al 2020, quando le autorizzazioni all’ingresso toccarono il minimo storico di 526. La pandemia “uccide” anche le adozioni, già in forte sofferenza. Basti pensare che, nel 2010, erano stati ben 4.130 i bambini di origine straniera accolti. Come si spiega il tracollo

Leggi tutto l'articolo

In evidenza


Costruzione di una casa d'accoglienza per bimbi di strada

SENEGAL - Progetto Mère Binta

Costruzione di una casa d'accoglienza per bimbi di strada

In Senegal l’abbandono del minore è una realtà angosciante, fino a ora combattuta con la cosiddetta famiglia allargata, ancora utilizzata nei villaggi di capanne dell’interno, ma non più possibile nelle città dove il problema diventa drammaticamente presente.
I bambini che restano soli, in particolare a causa della morte della mamma, normalmente vengono accolti nelle famiglie dei parenti o degli amici, tanto che in Senegal l’adozione è un istituto frequente e storicamente affermato, benché attuato in modo non ufficiale. Purtroppo al giorno d’oggi nelle periferie delle grandi città la povertà rende difficoltosa l’accoglienza da parte delle famiglie di questi bambini e pertanto la disponibilità di una struttura in grado di garantire loro le migliori condizioni di crescita e di educazione è un’esigenza molto sentita da numerose...

Leggi tutto il progetto

Adozioni 2023




Numero dei minori adottati nel 2023 divisi per sesso e nazione di provenienza
Paese M F Totale
India 2 - 2
Lituania - -
Polonia 1 - 1
Russia - - -
Senegal - - -
Bosnia - - -
3 - 3
Statistiche 2023 parziali >>


Altre sezioni

Calendario eventi

Eventi del mese in corso
Settembre
L M M G V S D
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30
 
Eventi del prossimo mese
Ottobre
L M M G V S D
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31

Calendario annuale 2023 >>


Come sostenerci

icona Diventa socio
DIVENTA
SOCIO
icona Donazione libera
DONAZIONE
LIBERA
icona Sostegno a distanza
SOSTEGNO A
DISTANZA
icona Cinque x Mille
CINQUE
X MILLE
Facebook
Pagina Facebook
Dove siamo, Indirizzi sedi
Dove siamo Indirizzi sedi
Indirizzi mail delle sedi
Indirizzi mail delle sedi
Documenti scaricabili
Documenti scaricabili
Informativa sulla Privacy
Privacy e Cookie
Contatta il WebMaster
Contatta il WebMaster

Dove siamo - Indirizzi delle sedi

Parma

Via Artigianato 10, 43022 Basilicanova (PR)
(Google Maps)

Brescia

Via Fratelli Venturoli 10, 25137 Brescia (BS)
(Google Maps)


Indirizzi E-mail delle sedi

Contatti generali

Email: info@laprimogenita.it
PEC: alpia@pcert.postecert.it
Cooperazione internazionale: cooperazione@laprimogenita.it

Parma

Email: laprimogenita.parma@gmail.com

Brescia

Email: brescia@laprimogenita.it


Informativa sulla privacy


Finalità e modalità del trattamento e diritti degli interessati

Quanto illustrato nella presente Informativa Privacy si applica a tutti i siti nonché a qualsiasi applicazione, servizio o strumento (collettivamente "Servizi") in cui viene fatto riferimento all'Informativa Privacy, indipendentemente dalle modalità di accesso e uso, ad esempio, tramite dispositivi mobili.

L’associazione La Primogenita International Adoption garantisce il rispetto della disciplina in materia di protezione dei dati personali fornendo le seguenti informazioni circa il trattamento dei dati comunicati e/o raccolti la navigazione su questo sito.

Si invita, quindi, a prendere visione della presente informativa e a consultarla periodicamente poiché le regole vigenti a tutela della riservatezza dei dati personali sono soggetti a variazioni nel tempo, anche in funzione di modifiche legislative e di regolamentari in materia. 

Quando utilizzi i nostri servizi, accetti che la nostra azienda raccolga alcuni tuoi dati personali. In questa pagina ti indichiamo quali dati raccogliamo, perché e come li usiamo e le basi giuridiche che legittimano il trattamento.

I dati personali forniti dall’utente tramite form di registrazione e/o di richiesta informazioni sono raccolti e trattati per le seguenti finalità:

  1. per lo svolgimento delle attività di relazione con il cliente in base agli accordi contrattuali;
  2. per finalità amministrative e per l’adempimento di obblighi di legge quali ad esempio quelli di natura contabile, fiscale, o per dar corso a richieste dell’autorità giudiziaria;
  3. per ricevere comunicazioni, aggiornamenti e inviti ad eventi organizzati;
  4. nel caso di invio di curriculum vitae, esclusivamente per finalità di selezione.

La base giuridica che legittima il trattamento è l’esecuzione di un contratto di cui l’interessato è parte o l’esecuzione di misure precontrattuali adottate su richiesta dello stesso. Nei casi espressamente indicati la base giuridica è il consenso liberamente fornito dall’interessato.

Le procedure software e I sistemi informatici atti al funzionamento di questo sito acquisiscono alcuni dati tecnici la cui trasmissione è tacita nei protocolli di comunicazione di Internet. A titolo di esempio sistema operativo utilizzato, tipo di  browser utilizzato, posizione approssimativa del device che stai utilizzando per navigare sul nostro sito, indirizzi IP.

Questi dati sono anonimi perché non sono legati ad alcuna informazione personale aggiuntiva e vengono utilizzati per:

La base giuridica che legittima il trattamento di tali dati è la necessità di rendere utilizzabili le funzionalità del sito a seguito dell’accesso dell’utente.

Qualora sia necessario o strumentale per l’esecuzione delle indicate finalità, i dati raccolti potranno essere trattati da terzi nominati responsabili del trattamento, nello specifico:

A parte quanto specificato per i dati generati dall’accesso al sito e quelli raccolti automaticamente, il conferimento dei dati:

I dati raccolti saranno trattati mediante strumenti elettronici o comunque automatizzati, informatici e telematici, o attraverso elaborazioni manuali con logiche strettamente correlate alle finalità per le quali i dati personali sono stati raccolti e comunque in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei medesimi.

 

I dati vengono conservati per il tempo strettamente necessario alla gestione delle finalità per le quali i dati stessi sono raccolti e nel rispetto delle norme vigenti e degli obblighi di legge.

In ogni momento puoi accedere ai dati, opporti al trattamento o chiedere la cancellazione, la modifica o l’aggiornamento di tutte le informazioni personali raccolte dalla Società, esercitando il diritto alla limitazione del trattamento e il diritto alla portabilità dei dati, inviando un’e-mail all’indirizzo info@laprimogenita.it

La presente informativa potrebbe essere soggetta a modifiche. Qualora vengano apportate sostanziali modifiche all’utilizzo dei dati relativi all’utente da parte del Titolare, quest’ultimo avviserà l’utente pubblicandole con la massima evidenza sulle proprie pagine o tramite mezzi alternativi o similari.

Titolare e Responsabile del trattamento

Ai sensi dell'Art.7 del DL 196/03 il respnsabile dei dati e titolare del trattamento è La Primogenita International adoption ODV - Via Artigianato 10, 43022 Basilicanova (PR).

Informativa sui Cookie *

Cosa sono i Cookie

I cookie sono dei files di testo inviati da un server e salvati sul computer dell'utente nel momento in cui questo accede ad un sito web, allo scopo di memorizzare vari tipi di informazioni. Tali informazioni possono essere usate dal server web in seguito, quando l'utente tornerà a fargli visita.
Sono dunque uno strumento usato su internet per facilitare la comunicazione tra gli utenti e i server e migliorare l'esperienza di navigazione. Non possono trasportare virus o malware e di per se non sono dannosi, lo sono casomai certi siti che sfruttano i cookie per reperire informazioni sensibili. Il problema principale dei cookies è quindi legato alla privacy dell'utente.

Cookie di terze parti

Questo sito contiene alcune pagine nelle quali vengono visualizzate le carte geografiche di Google maps e utilizzati font dal servizio Google Fonts. Quando vengono visualizzate queste pagine, Google usa dei cookie per memorizzare le preferenze e le informazioni. Pertanto durante la navigazione l'utente potrebbe ricevere sul proprio dispositivo cookie di altri siti, detti cookies di "terze parti", impostati direttamente dai gestori di detti servizi per le finalità e secondo le modalità da questi stabilite. Per saperne di più sui cookie in questione visitate la pagina Privacy del sito google.it

Disabilitazione dei cookie

L'utente può disabilitare i cookie direttamente dal proprio browser.
Ogni browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. È possibile ottenere istruzioni specifiche attraverso i link sottostanti:

Internet Explorer
Google Crome
Mozilla Firefox
Safari


*L'informativa presente in questa pagina si riferisce al solo sito www.laprimogenita.it e non si estende ad altri siti o servizi eventualmente lincati al suo interno.


Risoluzione problemi - Contatta il WebMaster

Il sito è stato concepito per risultare fruibile al maggior numero di utenti possibile indipendentemente dal dispositivo usato ed è stato testato sui principali browser, tuttavia non sono esclusi problemi di visualizzazione e navigazione o pagine che siano ancora inaccessibili per alcuni utenti. Vi preghiamo di segnalare ogni irregolarità o problema riscontrato utilizzando il link sottostante:

Contatta il WebMaster

CHI SIAMO

SEDI

PROGETTI



FOTOGRAFIE